oggi

Sempre in attesa di riprendere le trasmissioni quotidiane dal 5 ottobre, ecco qualche link per la giornata.

Nel furore della stagione di serie tv di altissima qualità prodotte da HBO, ieri debuttava – col primo episodio diretto da Martin Scorsese – la nuova serie Boardwalk empire. Cristiano Valli l’ha vista e dice la sua. Tom Hogan, invece, che lavora nella casa editrice che ha pubblicato il libro da cui la serie è tratta, tiene un blog di rumors interni e anticipazioni.

Uno studio dell’Intifada palestinese sui social network, da Global Voices in italiano.

Metodi di rilevazioni dei dati di ascolto delle radio, se ne discute da anni – intanto gli errori sulle rilevazioni per il 2010, da Il Post.

E della serie “irresistibile”, visto che su questo blog parliamo tanto di e-book, Kindle, ecc, ecco una presentazione spagnola stile parodia di Steve Jobs del più “revolucionario” dei dispositivi di lettura: il LIBRO.

oggi

(AP/Pier Paolo Cito)

Sempre in attesa di riprendere la trasmissione anche in onda dal 5 ottobre, qualche segnalazione da esplorare:

La nostra Giada Messetti, corrispondente e blogger da Pechino, presenta il suo nuovo sito, quasi un magazine online sulla Cina – favoloso.

Una versione berlinese e molto meno trendy – ma bellissima – di The Selby: è Freunde von Freuden, splendide fotografie di interni e interessanti interviste con artisti e operatori culturali, spesso trasferitisi da poco a Berlino da altri paesi del mondo.

La New York Review of Books sui recenti avvenimenti della politica italiana (e un ottimo esempio di come certe fotografie dicono molto più delle parole).

qualcosina di nuovo

Ciao a tutti, ben ritrovati dopo le vacanze, vi ricordo che Alaska riprenderà le trasmissioni quotidiane a partire da martedì 5 ottobre con il palisesto invernale di Radio Popolare. Nel frattempo rientriamo nel mondo visto dai blog con qualche link che spero possa incuriosirvi:

Decine e decine di milioni di persone investite dall’alluvione in Pakistan, ma forse la distrazione con cui viene trattata la notizia ci dice che esistono ancora “altri mondi”, almeno per la stampa tradizionale. Non per il web, però. Qualche testimonianza postata ogni giorno dal blog di Awab Alvi, il nostro dentista-blogger di Karachi.

Nuovo romanzo di Jonathan Franzen a tanti anni dopo Le correzioni: troppo rumore per nulla? Forse no, forse un vero capolavoro. In attesa di leggerlo, una delle recensioni di Freedom, quella del New York Times.

Nel giorno dell’annuncio degli investimenti nel settore trasporti in Usa, Mojo analizza i sondaggi del Washington Post sul consenso per Repubblicani e Democratici alla luce della crisi economica, mettendo in luce che le crude cifre sono in contraddizione con le risposte a domande più dettagliate.